ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Banche: Bce, invariati requisiti Cet1 nel 2019

Importante comunicazione da parte degli organi di vigilanza della BCE (banca centrale europea). Solamente 6 istituti europei hanno mostrato livelli di CET1 inferiori agli orientamenti

Le banche europee vigilate dalla Bce hanno raggiunto la sufficienza piena negli esami Srep diffusi stamani dalla Bce. I requisiti e gli orientamenti complessivi Srep in termini di capitale primario di classe 1 (CET1) sono rimasti nel 2019 stabili al 10,6%, lo stesso livello registrato nel 2018, si legge in una nota della Vigilanza (Ssm) di Francoforte. I requisiti patrimoniali di secondo pilastro, fissati dall’autorita’ di vigilanza per ogni banca, e gli orientamenti non vincolanti di secondo pilastro sono stati pari in media rispettivamente al 2,1% e all’1,5%, entrambi invariati rispetto all’anno precedente.’

Siamo sostanzialmente soddisfatti del livello complessivo di adeguatezza patrimoniale degli enti significativi sottoposti alla nostra vigilanza’ ha dichiarato Andrea Enria, Presidente del Consiglio di vigilanza della Bce. ‘La nostra valutazione ha rilevato che permangono preoccupazioni, in particolare per quanto riguarda i modelli imprenditoriali, la governance interna e i rischi operativi delle banche”. Sulle 109 banche esaminate solo sei, rivela la Bce, “hanno mostrato livelli di CET1 inferiori agli orientamenti di secondo pilastro. Agli enti che non hanno adottato misure soddisfacenti nell’ultimo trimestre del 2019 sono state richieste azioni correttive”

fonte:comunicato

wealth management lugano, wealth management svizzera, gestori patrimoniali(1)
wealth management lugano, wealth management svizzera, gestori patrimoniali
IT
EN IT