ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

BCE: allungato lo stop ai dividendi

Dividendi: decisione del Consiglio generale del Comitato Europeo per il rischio sistemico (CEMS), organo di supervisione della Bce.

Quest’ultimo ha deciso di integrare le comunicazioni della Banca centrale europea sul tema dividendi pubblicate in seguito allo scoppio della pandemia, poi confermate dall’Eba e dall’Eiopa (l’autorità di vigilanza delle assicurazioni e delle pensioni aziendali). Francoforte aveva chiesto di sospendere lo stacco cedola e il buyback fino al prossimo ottobre.

Il Cems ha emesso una nuova raccomandazione sulla restrizione al pagamento dei dividendi che si allunga dall’autunno 2020 fino al primo gennaio 2021. La nuova raccomandazione si applica a banche, imprese di investimento e assicurazioni e chiede la sospensione dei dividendi, del riacquisto di azioni proprie e del pagamento delle remunerazioni variabile, mentre non include il pagamento delle cedole dei bond AT1 emessi dagli istituti di credito, che non sono quindi a rischio dal punto di vista regolamentare.  

Secondo Equita Sim, la decisione del Comitato europeo conferma la posizione degli analisti già espressa a fine marzo, quando la Bce aveva sospeso il pagamento dei dividendi, che verranno quindi destinati a riserva. La notizia, per la Sim, aumenta i rischi sul pagamento della seconda tranche di dividendo da parte delle Assicurazioni Generali (il titolo ha il 3% di rendimento) e su quello di Unipol (la cedola restituisce il 5,7%).

BCE allungato lo stop ai dividendi - ACT Finanz, wealth management e Gestori patrimoniali in svizzera

RILEGGI IL NOSTRO ARTICOLO RIGUARDANTE L’OUTLOOK 2020 DI ACT FINANZ (Fabio Gallo, CEO – GianLuca De Risi, CIO)

IT
EN IT