ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Bloomberg: “Ripresa economica italiana in ritardo…”

Nel 2021 il mondo si riprenderà dalla crisi causata dalla pandemia di coronavirus, ma alcuni Paesi (Italia compresa) potrebbero rimanere indietro.

Per l’agenzia gli Stati Uniti e la Cina saranno i leader del mondo “post-pandemia”. Washington guiderà la ripresa con trilioni di dollari di spesa pubblica per stimolare la ripresa economica. Invece il successo di Pechino è dovuto alla sua lotta efficace contro la pandemia a livello nazionale.

Bloomberg rileva che la crescita dell’economia mondiale sarà a ritmi record che non si vedevano dagli anni ’60 e sarà pari al 6,9% a livello globale. Tuttavia questo tasso di crescita non sarà una prerogativa in tutti i Paesi a seguito dei diversi ritmi di vaccinazione e disponibilità di vaccini. I Paesi in via di sviluppo e l’Unione Europea, in primis Francia e Italia, saranno tra i ritardatari, affermano gli esperti dell’agenzia.

“I vaccini non sono ancora disponibili per tutti e non si trovano ovunque. Troppe persone continuano a subire perdite di posti di lavoro e la povertà cresce. Troppi Paesi sono in ritardo”, l’agenzia cita le parole di Kristalina Georgieva, direttrice del Fondo Monetario Internazionale.

Gli esperti prevedono che alcuni Paesi avranno bisogno di diversi anni per tornare ai livelli pre-crisi. I Paesi con le economie basate sul turismo saranno quelli che soffriranno di più.

Nel primo trimestre di quest’anno, l’economia mondiale è cresciuta dell’1,3%. La crescita è forte negli Stati Uniti, mentre il Pil rallenta in Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Giappone. Russia, Brasile e India inseguono la Cina in termini di tassi di crescita.

Act Finanz: il nostro management

Fabio Gallo, Act finanz
Fabio Gallo, Act Finanz Svizzera - CEO Act Finanz - ACT Finanz - Actfinanz
Fabio Gallo, CEO Act Finanz – ACT Finanz – Actfinanz
Gian Luca de Risi, Act Finanz
Gian Luca de Risi, CIO Act Finanz
IT