ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Economia e Covid in Svizzera: una buona tenuta

Tempo di bilanci (seppur ancora parziali) per i paesi alle prese con il Covid e in Svizzera, l’economia ha certamente tenuto rispetto a quanto successo in altri paesi.

Nel confronto europeo – scrive il quotidiano online www.laregione.ch – dei provvedimenti contro il Covid, in Svizzera ci sono state meno settimane di chiusure e meno divieti. Per contro una sovramortalità tra le più alte in Europa: 11mila decessi; 997 in Ticino.

Le chiusure, sebbene limitate a confronto con altri Paesi, hanno provocato un forte rallentamento dell’economia con un aumento di circa 50’000 disoccupati e 1,4 milioni in lavoro ridotto.Consiglio Federale e Parlamento hanno rapidamente deciso tutta una serie di misure a sostegno dell’economia: 20 miliardi per indennità lavoro ridotto, 7,5 per indennità di perdita guadagno, 2,5 per casi di rigore, 1,5 per aiuti a cultura, sport, stampa, trasporti pubblici, e fideiussioni per aziende, aviazione e sport professionistico per 19 miliardi. Tirate le somme, la Confederazione ha già speso circa 30 miliardi. Ciò ha permesso di mantenere posti di lavoro e una massa salariale elevata, che con l’aumento dell’indice dei salari dello 0,8% e la riduzione dell’indice dei prezzi al consumo dello 0,7% ha aumentato il potere d’acquisto dell’1,5% nel 2020.

Act Finanz: il nostro management

Fabio Gallo, Act finanz
Fabio Gallo, Act Finanz Svizzera - CEO Act Finanz - ACT Finanz - Actfinanz
Fabio Gallo, CEO Act Finanz – ACT Finanz – Actfinanz
Gian Luca de Risi, Act Finanz
Gian Luca de Risi, CIO Act Finanz
IT