ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Elezioni USA: Numeri Economia indeboliscono Trump?

L’economia, tema principale dove Trump ha di fatto surclassato la Clinton 4 anni fa, potrebbe diventare in autunno il vero Tallone d’Achille per il presidente Trump. I numeri infatti non sono entusiasmanti, anzi.

Non è soltanto il malessere degli americani per una crisi sanitaria che il presidente – come riporta un articolo de Il Corriere della Sera – aveva sottovalutato e che ora non sa come gestire. Né è solo il timore degli anziani, principale bacino elettorale di Trump, di essere esposti a rischi infettivi per non frenare l’economia. Più che la diffusione del Covid-19 in una trentina di Stati americani, la cosa che più preoccupa il leader conservatore ai fini della sua rielezione è l’impatto che questa ricaduta sta avendo sul sistema produttivo degli Stati Uniti e sui consumi. Il coronavirus ha tolto a Trump la sua principale carta elettorale: un’economia in crescita con una condizione (almeno statistica) vicina alla piena occupazione. L’epidemia ha colpito l’economia ovunque nel mondo. L’America, priva di reti di protezione sociale, ha sofferto molto, con decine di milioni di lavoratori precipitati nella condizione dei disoccupati. All’inizio della crisi Trump ha seguito le indicazioni degli epidemiologi, ma da aprile ha cambiato rotta spingendo gli Stati a riaprire nella speranza di avere, dopo il crollo economico del secondo trimestre 2020, una forte ripresa a partire da luglio.

Trump calcolava di poter arrivare al voto del 3 novembre, se non con un’economia normalizzata, almeno con una disoccupazione scesa sotto il 10% e una netta ripresa del Pil, anche se lontano dai livelli del 2019. Ma l’indagine appena pubblicata dalla Federal Reserve di New York indica che la nuova fiammata del Covid-19 ha bruciato i primi accenni di ripresa del reddito: il suo indice settimanale (Wei), precipitato a marzo e aprile ma in lenta ripresa a maggio e parte di giugno, nell’ultimo mese ha ricominciato a perdere quota. Le analisi di Goldman Sachs e Oxford Economics arrivano a conclusioni analoghe. Né le cose vanno meglio per l’occupazione: la Fed di St Louis, che studia il mercato del lavoro, segnala che il recupero delle assunzioni a maggio si è interrotto. Il trend, ora, è rovesciato: dall’inizio di giugno a metà luglio l’occupazione nelle piccole e medie imprese è di nuovo calata del 5%.Trump è un combattente, assai abile in campagna elettorale. E, secondo alcune analisi, la pandemia potrebbe tornargli utile spingendo molti democratici, impauriti dal contagio, a non votare il 3 novembre. Ma è un fatto che i fattori politici, sociali ed economici sui quali aveva puntato oggi giocano contro di lui.

Act Finanz: il nostro management

Fabio Gallo, Act finanz
Fabio Gallo, CEO Act Finanz
Gian Luca de Risi, Act Finanz
Gian Luca de Risi, CIO Act Finanz
IT
EN IT