ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Sportelli condivisi per le banche: l’esempio delle banche inglesi

  • Home
  •  / 
  • News dal mondo
  •  / 
  • Sportelli condivisi per le banche: l’esempio delle banche inglesi

Comodità? Innovazione? O semplicemente risparmio sui costi fissi degli sportelli e non solo? Ecco lo “sharing” degli sportelli made in UK!

Parrebbe fantascienza finanziaria, ma è piuttosto una via di mezzo tra la costante riduzione dei costi delle filiali (e dei bancari che le popolano) e un tentativo di autoregolarsi contro iniziative più severe che il governo britannico ha in serbo, proprio per evitare che la progressiva estinzione del contante danneggi le fasce deboli della popolazione e garantire, entro certe distanze, i servizi di deposito alle piccole e medie imprese.

L’iter allo studio – riporta un interessante articolo de La Repubblica – potrebbe portare a un divieto della Fca (vigilante sulle banche locali) a chiudere gli sportelli bancari: una misura che gli operatori vogliono assolutamente evitare. I due sportelli “hub” condivisi, uno nel Sud Est a Rochford, l’altro a Cambuslang presso Glasgow, sono stati gestiti dal Post Office, le poste britanniche, e hanno offerto i principali servizi di filiale. Non le operazioni complesse, come la firma di un mutuo: ma ci si è accorti, intuibilmente, che la gran parte di accessi e richieste riguarda la richiesta di contanti, da prelevare e più ancora, da depositare come fanno spesso esercenti e autonomi.

Anche la startup OneBanks, che usa piattaforme di “open banking” per dare accesso ai servizi delle banche tradizionali, dopo Ferragosto ha annunciato l’investimento di un nuovo socio giapponese per avviare una ricognizione che porti ad aprire, nel Regno Unito, “chioschi bancari condivisi”, come già ha fatto in Scozia.

Act Finanz: il nostro management

Fabio Gallo, Act finanzFabio Gallo, Act Finanz Svizzera - CEO Act Finanz - ACT Finanz - Actfinanz
Fabio Gallo, CEO Act Finanz – ACT Finanz – Actfinanz
Gian Luca de Risi, Act Finanz
Gian Luca de Risi, CIO Act Finanz
EN