ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Superbonus 110%, banche in manovra per rilevare il credito d’imposta

  • Home
  •  / 
  • News dal mondo
  •  / 
  • Superbonus 110%, banche in manovra per rilevare il credito d’imposta

L’impressione è che il contribuente farà fatica a scegliere tra le molte offerte. Tutti i maggiori gruppi bancari tra quelli interpellati dal Sole 24 Ore (ma anche, probabilmente gli istituti di credito minori) stanno predisponendo prodotti specifici per soddisfare la voglia di cessione del credito d’imposta che dovrebbe sorgere quando il quadro del superbonus del 110% sarà finalmente chiaro. Nessuno, infatti, scopre le carte, soprattutto perché si attendono la conversione in legge (anche se venerdì il quadro normativo ha ormai preso corpo), i provvedimenti attuativi dell’agenzia delle Entrate e il decreto del Mise. Ma soprattutto per non rivelare le condizioni che verranno offerte per rilevare la “banconota fiscale” garantita dallo Stato.

SUPERBONUS 110%: LE REGOLE FINALI PER I LAVORI IN CASA

Chi scende in campo

Come anticipato sul focus del 1° luglio scorso dedicato al 110%, tutte le banche sono pronte a muoversi ma con riserva di conoscere dalle Entrate i dettagli tecnici delle operazioni. Questa la risposta di Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Carige e Bnl. Unicredit, in particolare, tra le più attive nel mercato dell’ecobonus, ha confermato di aver erogato nei mesi precedenti al lockdown circa 171 finanziamenti per un importo totale di 39 milioni di euro. Sul plafond disponibile, comunque, tutti abbottonati.

Superbonus 110%, banche in manovra per rilevare il credito d’imposta
Superbonus 110%, banche in manovra per rilevare il credito d’imposta

RILEGGI IL NOSTRO ARTICOLO RIGUARDANTE L’OUTLOOK 2020 DI ACT FINANZ (Fabio Gallo, CEO – GianLuca De Risi, CIO)

EN
IT EN