ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Pagamenti, sedici banche europee al lavoro per l’alternativa a Visa e Mastercard

  • Home
  •  / 
  • News dal mondo
  •  / 
  • Pagamenti, sedici banche europee al lavoro per l’alternativa a Visa e Mastercard

Sedici grandi banche Ue, da Bbva a Unicredit, si impegnano a chiudere nel 2022 il lavoro per un’alternativa europea ai circuiti di pagamento internazionali, leggi soprattutto Visa e Mastercard. Il progetto – stando a quanto riporta repubblica.it – sta prendendo forma e dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni se ne trova notizia su un documento apparso sul sito dell’istituto di Piazza Gae Aulenti. Si chiama European Payment Initiative (Epi) e le istituzioni continentali non hanno fatto mistero di spingere per questa soluzione che rende il Vecchio continente un po’ più autonomo, da questop unto di vista.

Il via ufficiale è stato dato oggi, 2 luglio, con comunicazioni simultanee da cinque Paesi (Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi e Spagna). Nell’elenco non figura l’Italia in quanto Unicredit partecipa al progetto, ma dal suo ramo tedesco. “L’ambizione di EPI è quella di creare una soluzione di pagamento paneuropea unificata, utilizzando SEPA Instant Credit Transfer (SCT Inst), offrendo carte di pagamento per consumatori e commercianti in tutta Europa, un portafoglio digitale (wallet) e pagamenti P2P”, si legge nel documento. “La soluzione ha per obiettivo di diventare il nuovo standard di pagamento per i consumatori e i commercianti europei per tutti i tipi di transazioni, tra cui in-store, on-line, prelievo di contante e P2P (tra persone), affiancandosi alle soluzioni di schemi di pagamento internazionali esistenti”.

L’obiettivo dichiarato del progetto è di “offrire una soluzione di pagamento digitale che possa essere utilizzata ovunque in Europa, superando il panorama frammentato che ancora esiste” e considerando che “oltre il 50% delle transazioni di pagamento al dettaglio in Europa ancora oggi viene effettuato in contanti. EPI porterà vantaggi tangibili ai commercianti europei, offrendo loro una soluzione di pagamento uniforme, competitiva e unificata per l’intera Europa, utilizzabile da tutti i consumatori europei”.

Pagamenti, sedici banche europee al lavoro per l'alternativa a Visa e Mastercard - ACT Finanz, wealth management e Gestori patrimoniali in svizzera
Pagamenti, sedici banche europee al lavoro per l’alternativa a Visa e Mastercard – ACT Finanz, wealth management e Gestori patrimoniali in svizzera
Fabio Gallo, Act finanz
Fabio Gallo, CEO, Act Finanz
Gian Luca de Risi, Act Finanz
Gian Luca de Risi, CIO, Act Finanz
IT
EN IT