“Mentre la pandemia di Covid-19 rallenta nel mondo, l’economia globale è diretta verso il peggior crollo dal dopoguerra. Con le severe misure di contenimento estese fino a maggio, prevediamo per il 2020 una contrazione del Pil globale del 3,5%