ACT Finanz - Gestori Patrimoniali Svizzera - Wealth Management Switzerland -
Close

Tassi negativi per le banche, le italiane limitano i danni

  • Home
  •  / 
  • News dal mondo
  •  / 
  • Tassi negativi per le banche, le italiane limitano i danni

Tassi negativi per le banche, le italiane limitano i danni – Le più penalizzate le banche tedesche che hanno pagato un terzo di tale contributi, pari al 33%

Le banche europee – come sottolineato da finanzaonline.com – hanno pagato alla BCE 25 miliardi di euro di interessi, inclusi i 6,7 miliardi del 2019. Le banche italiane hanno pagato il 4,1% dei trasferimenti alla BCE, per un controvalore di circa 1 miliardo di euro di interessi negativi.

Nell’ambito del proprio studio, che viene pubblicato in occasione del World Economic Forum di Davos, Deposit Solutions mostra come anche come gli oneri legati ai tassi di interesse negativi si sviluppano nell’area dell’euro, a seconda che la BCE tagli o aumenti i tassi. Secondo questa analisi, ogni riduzione del tasso di interesse di 10 punti base comporterebbe un onere aggiuntivo di 1 miliardo di euro per le banche dell’Eurozona, di cui le banche tedesche rappresenterebbero circa 330 milioni di euro. Di conseguenza, ogni aumento di 10 punti base comporterebbe nell’Eurozona una riduzione di 1 miliardo di euro.

tassi negativi banche - wealth management lugano, wealth management svizzera(6)
wealth management lugano, wealth management svizzera
IT
EN IT